lunedì 5 giugno 2017

#Blogtour: "Diabolic" di S.J. Kincaid - La Recensione


Buonasera bookspediani oggi vi parlo di un libro che io ho amato con tutto il mio cuore!



IL ROMANZO

Titolo: The Diabolic
Autore: S.J. Kincaid
Editore: Mondadori
Genere: Young Adult/Fantasy
Data di uscita: 30 maggio 2017




TRAMA:

Un diabolic non conosce la pietà. Un diabolic è potente. Un diabolic ha un solo compito: proteggere la persona per la quale è stato creato. E per farlo è disposto a tutto.




 Per Nemesis questa persona è Sidonia, unica erede del senatore von Impyrean, noto in tutta la galassia per i suoi contrasti con l'Imperatore. Anche se sono cresciute insieme, l'una accanto all'altra, il loro non è un rapporto tra pari. Nemesis, se necessario, darebbe la vita per Sidonia. E non esiterebbe a eliminare chiunque ne mettesse in pericolo la sicurezza. Sidonia, infatti, è tutto il suo universo. Senza di lei, la diabolic non avrebbe ragione di esistere. Perciò quando l'Imperatore della galassia, uomo crudele e assetato di potere, convoca Sidonia a corte con l'intento di prenderla in ostaggio e colpire così il padre ribelle, a Nemesis non resta che una soluzione per proteggerla: sostituirsi a lei e partire alla volta del palazzo imperiale. Una volta lì, mentre l'incombere della ribellione inizia a far tremare l'Impero, Nemesis si ritrova catapultata in un mondo di individui ambigui e corrotti, e scopre così in sé un'umanità ben più profonda di quella trovata tra i cosiddetti esseri umani. Ciò che ancora non sa è che proprio questa potrebbe essere la chiave per salvare se stessa e forse anche l'Impero...







 IL MIO VOTO




Nemesis è una Diabolic, un umanoide che non ha paura di niente, non prova emozioni come la pietà o l'affetto ed è progettato per servire un solo scopo: proteggere la persona per la quale è stato creato. 
Blog
Questa persona è Sidonia, l'erede del senatore von Impryrean, che ha accolto Nemesis fin da piccola in casa loro. Nemesis e Sidonia infatti sono cresciute insieme e sebbene la Diabolic sia un suddito di Donia, la ragazza non l'ha mai vista come tale e anzi negli anni si è sempre più affezionata a lei e la considera una sua pari: teme per lei quando è in pericolo, prova affetto per lei e la considera una di famiglia.
Nemesis non ha mai sentito questo sentimento, l'amore o l'affetto è una cosa a lei estranea ma sa bene che Sidonia è la sua priorità ed è disposta a qualsiasi cosa per proteggerla, a costo di uccidere tutti o di morire per salvarla. Eppure col tempo ha sentito qualcosa in lei cambiare, nonostante sia programmata artificialmente per proteggerla, Nemesis sente qualcosa che va ben oltre la scienza.

"Tutti credevano che i diabolic fossero senza paura ma nei miei primi anni di vita tutto ciò che conoscevo era la paura"



Per questo quando Sidonia viene convocata dall'Imperatore della Galassia Randevald Domitrian come ostaggio per far pagare al padre della ragazza i crimini che ha commesso contro di lui, la madre di Donia non esita a chieder a Nemesis di proteggere ancora una volta la sua bambina, perchè ovviamente gli Impyrean non possono permettersi di perdere così la loro unica erede.

Ecco perchè Nemesis viene istruita sull'etichetta da mantenere a cospetto dell'Imperatore, perchè sarà la Diabolic a prendere il posto della ragazza: è l'unico modo per salvarle la vita e Nemesis ne è consapevole, accetta di buon grado il sacrificio e finite le settimane preparatorie parte per arrivare a destinazione: alla Corte Galattica.

"La mia vita non aveva avuto forma né scopo o dignità fino al giorno in cui vi era apparsa Sidonia. Non c’era stata compassione, né traccia di significato finché non ero stata legata a lei e, per la prima volta, avevo imparato ad amare qualcosa."


Nulla poteva preparare Nemesis a ciò che si sarebbe trovata una volta arrivata alla Corte.
Godspeed (Across The Universe, #2)

Non è facile destreggiarsi in mezzo a tranelli sparsi ovunque, intrighi e soprattutto non è facile fidarsi di chi non conosce. 
Quello che Nemesis teme di più tuttavia è la presenza dei tre Diabolic a servizio dell'Imperatore.
Loro sanno chi è lei davvero e potrebbero tradirla in qualsiasi momento.
E poi c'è Tyrus Domitrian, il famoso pazzo nipote dell'Imperatore.
Colui che ha sempre fatto vedere una parte di se al mondo eppure dietro la facciata nasconde tanto, molto altro.
Con il passare dei giorni Nemesis si accorge di provare qualcosa di diverso. 
Nascono in lei sentimenti a lei estranei che mai avrebbe creduto di provare come l'amore.
In mezzo ad un mondo pieno di insidie, Nemesis dovrà lottare per tenersi stretto ciò a cui tiene, cercando di mantenere intatta anche la sua appena nata umanità.
Ma quale sarà il costo?


"E' terrificante realizzare che le tue decisioni modellano il tuo destino"

Era da tantissimo tempo che non mi appassionavo così ad un libro e nonostante le ultime letture mi abbiano soddisfatto, con Diabolic è stato amore a prima pagina.

Fin dall'inizio l'autrice ci presenta il mondo dei Diabolic, curando il tutto nei minimi dettagli e rendendo il romanzo forse un eco di altri distopici ma vi assicuro che il prodotto finale è un qualcosa di unico.
La voce narrante che ci accompagna in questa avventura è quella di Nemesis, la nostra Diabolic che durante questo viaggio si trasforma: da una creatura fredda, calcolatrice e pronta a perdere la vita per la persona che deve proteggere diventa una ragazza quasi umana.
I sentimenti che mai aveva provato e non dovrebbe provare, nascono improvvisamente in lei e si sente spaesata.
Non sa come affrontare tutto quello che le sta accadendo.
Lo stile dell'autrice è scorrevole, acuto e a tratti ironico.
Diabolic è un romanzo completo che spazia da momenti di assolutà crudeltà ad attimi pieni di emozioni.
Ho provato veramente tantissime sensazioni durante la lettura e ancora ad oggi, al solo pensarci, ne sono affascinata.


"Avevo due obiettivi andando avanti: far credere a tutti che ero Sidonia e cercare di non morire"

The Trifid Nebula (M20):
Vorrei spendere due parole per quanto riguarda la copertina a mio avviso azzeccatissima che rispecchia il percorso in questo primo capitolo di Nemesis.

Se notate la parte inferiore della farfalla è composta da lame affilate come la Diabolic si presenta a noi dall'inizio mentre invece l'estremità superiore rappresenta l'evoluzione finale di Nemesis, più umana che mai.
E lo sfondo bianco è la cornice perfetta di questa metamorfosi.

"L'amore. Il conforto. Non sapevo cosa significavano ma li volevo e li avrei ottenuti"


Diabolic è un distopico con un worldbuilding pazzesco, curato in ogni particolare che accontenta anche gli amanti del romance regalandogli una bellissima storia d'amore che fa da apripista ad una trilogia che si preannucia solo che spettacolare.





voi lo avete già letto?
cosa ne pensate?
mi raccomando, continuate a seguire il blogtour!





Sara

2 commenti:

  1. Questo romanzo è tutto. Lo voglio.

    RispondiElimina
  2. M'ispira davvero tantissimo e la tua recensione non fa altro che confermarmelo!!!

    RispondiElimina