domenica 4 marzo 2018

Recensione "Le ragazze non hanno paura" di Alessandro Q. Ferrari

Cari bookspediani, oggi vi parlo di un carinissimo young adult tutto all'italiana

Le ragazze non hanno paura di [Ferrari, Alessandro Q.]

Titolo: Le ragazze non hanno paura
Autore: Alessandro Q. Ferrari 
Editore: De Agostini
Genere: Young Adult
 Data di uscita: 6 febbraio 2018




Quattro ragazzi e un’estate che si trasforma in un’avventura imprevedibile. 
Come la vita, come il primo amore.

Se dovesse scegliere un superpotere, Mario Brivio non avrebbe dubbi: l’invisibilità. Sarebbe il modo migliore per attraversare inosservato i corridoi del Boccaccio, lontano dagli sguardi del Bistecca e degli altri bulli della scuola. L’alternativa è quella a cui pensa sua mamma: spedirlo a trascorrere l’estate a casa della zia, a Castelnero, un paesino del Piemonte ai piedi delle montagne dove non conosce nessuno. Ma l’estate per un ragazzo di tredici anni – persino per uno apparentemente senza speranza come lui – è una stagione piena di magia, ed è proprio lì, tra boschi, torrenti e vecchi ponti di legno, che Mario incontra Tata. Tata, la ragazza più bella che abbia mai visto; Tata, la compagna di giornate trascorse a intagliare tronchi, costruire armi, e ad assaporare l’intensità di sentimenti fino ad allora sconosciuti. Insieme a lei, Mario diventa per la prima volta parte di un gruppo. O meglio, di una banda. Una banda di sole ragazze: Tata, Jo e Inca. Fino alla notte della tragedia. La notte in cui l’estate finisce e comincia un nero inverno, che ognuno di loro dovrà affrontare da solo. Un viaggio dentro un bosco fitto di paure, al termine del quale Mario e la sua banda si ritroveranno, mano nella mano, non più bambini.




IL MIO VOTO







Mikey Murphy PicturesMario Brivio è un ragazzino di tredici anni che già alla sua giovane età sa cosa significa perdere qualcuno, eh si perchè il ragazzo ha perso la sorella e questo ha lasciato un grande vuoto nella famiglia, specialmente nella madre che si ostina a trattarlo come se fosse fatto di vetro e cerca di proteggerlo contro tutti i pericoli che possano capitarli.
Purtroppo però non può proteggerlo a scuola, quando viene bullizzato dai ragazzi più grandi e Mario è semplicemente indifeso davanti a tutto.
Allora l'unico modo per farlo essere di nuovo un bambino spensierato che possa godersi la vita è fargli passare l'estate a casa della nonna a Castelnero, un paesino tranquillo del Piemonte in cui la donna non mette piede da anni.
Ed è proprio nel paesino che Mario incontra Tata Zorn, la più bella ragazza che abbia mai visto e con cui è tanto desideroso di fare amicizia.
Tata è il capogruppo della sua banda, una banda che non ammette chiunque e specie i ragazzi.


@lizzywidmerEppure quando incontro Mario, la ragazza nota qualcosa in lui che le fa tenerezza e non può fare a meno di accettare la sua presenza nel gruppo, dopo aver passato una prova di iniziazione ovviamente.
Mario sembra metterci poco ad ambientarsi a Castelnero e in meno che non si dica si ritrova spesso con Tatia, che tra l'altro è la sua vicina di casa, e poi piano piano entra in confidenza con Jo e Inca, le altre ragazze della sua banda.
Insieme condividono tutto: dai problemi con i ragazzi, ai problemi con i bulli della scuola fino a tranquille serate in compagnia che vorrebbero non finissero mai.
Fino al momento in cui cambia tutto, una tragedia impossibile da prevedere colpisce la banda distruggendo tutti i suoi membri, che non sono in grado di affrontare il dolore della perdita che hanno subito e che non riescono ad affrontare insieme, come avevano fatto fino a prima.
Sarà la fine non solo dell'estate, ma anche di una bellissima amicizia?


Consulta esta foto de Instagram de @tess_and_sarah • 7,222 Me gustaLe ragazze non hanno paura è il romanzo d'esordio di Alessandro Q. Ferrari che con questo libro tocca tantissime tematiche con grande delicatezza e attenzione.
L'estate dei tredici anni di Mario è un tripudio di novità perchè non solo scopre la libertà da una madre troppo apprensiva a causa della perdita di un figlio, ma scopre per la prima volta il significato di amicizia e sopratutto del primo amore, come quello che prova per Tata, la sua bellissima vicina di casa.
E' grazie a lei che il nostro protagonista esce dal suo guscio e riesce ad instaurare un bellissimo rapporto di amicizia con le altre ragazze del gruppo, fino a diventare inseparabili per tutta l'estate.
Ferrari affronta anche il tema del bullismo e dell'importanza di reagire e non darla vinta a queste persone, perchè sfruttano il loro potere facendoci stare male ma una volta che vengono ignorati perdono di importanza.


mikey murphy and boy imageL'estate porta anche tante novità come l'esplorazione dei sentimenti e la ricerca della propria identità.
Purtroppo però porta anche alla tragedia, una tragedia che era assolutamente impossibile da prevedere e che spezza qualcosa nei ragazzi, separandoli perchè non in grado di affrontare il proprio lutto insieme.
Mario non è estraneo alla perdita, avendo già affrontato la mancanza in famiglia di una persona cara.
Eppure ancora una volta si ritrova ad affrontare un dolore estraneo che nessuno dovrebbe provare così spesso nella vita e soprattutto a questa giovane età.
La delicatezza con cui l'autore affronta le tematiche portanti del romanzo sono un vero punto di forza, quello che invece io non sono riuscita ad apprezzare è stato lo stile di scrittura, che non mi ha permesso di entrare totalmente dentro alla storia e quindi di non immedesimarmi a trecentosesanta gradi con Mario, il suo protagonista principale.


"Le ragazze non hanno paura" è certamente una ventata di aria fresca nella panoramica italiana che consiglio sopratutto per come sviluppa tematiche così importanti e attuali nella realtà di oggi. 
 Alessandro Q. Ferrari merita sicuramente una possibilità, ha dimostrato di essere un autore da tenere d'occhio.















Nessun commento:

Posta un commento