giovedì 30 luglio 2015

Recensione di "The Queen Of The Tearling" di Erika Johansen



Ciao a tutti readers, pausa pranzo al lavoro e io mi dedico alla recensione di '' The Queen Of The tearling '' di Erika Johansen. 
In questi giorni fa veramente caldo, non vedo l'ora arrivi l'inverno.



Titolo: The queen of the tearling 
Autore : Erika Johansen 
Editore : Multiplayer edizioni
Prezzo: 19.00
Genere : Fantasy

TRAMA

Magia, avventura, mistero e sentimenti si combinano nell’epico debutto di una giovane principessa che deve riprendersi il trono della sua defunta madre, imparare a governare… e sconfiggere la Regina Rossa, una potente e malvagia strega decisa a distruggerla.
Il giorno del suo diciannovesimo compleanno la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio alla volta del castello in cui è nata per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Kelsea è una ragazza determinata che adora leggere e imparare e che somiglia ben poco a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Kelsea sarà pure inesperta, ma non è indifesa: al collo porta lo zaffiro di Tearling, un gioiello dagli immensi poteri magici, ed è accompagnata dalla Guardia della Regina, un gruppo scelto di coraggiosi cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus.
Kelsea avrà bisogno di tutti loro per sopravvivere alla cabala di nemici che cercherà di impedire la sua incoronazione con ogni mezzo, da sicari dai mantelli cremisi a tremendi incantesimi di sangue.
Nonostante il suo sangue reale, Kelsea è ancora una giovane piena di insicurezze, una bambina chiamata a guidare un popolo e un regno dei quali non sa praticamente nulla. Quello che scoprirà nella capitale, però, cambierà tutto, mettendola di fronte a orrori inimmaginabili. Sarà un gesto semplice quanto audace a gettare il regno nel caos, scatenando la vendetta della tirannica sovrana della vicina Mortmesne: la Regina Rossa, una strega posseduta dalla magia oscura. Kelsea dovrà scoprire di chi fidarsi tra i suoi servitori, i nobili di corte e le sue stesse guardie del corpo.
La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea dovrà affrontare un viaggio alla scoperta di sé stessa e una prova del fuoco che la faranno diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere.

LA MIA OPINIONE

Non ho ancora un idea precisa di questo romanzo, tuttavia però ha suscitato in me emozioni contrastanti. 
Da un lato ho provato una forte ammirazione per questo contenuto , dall'altro lato invece l'ho trovato un po noioso. 
Tuttavia però devo dire che ''the queen of the tearling'' è una cosa nuova, un po diversa da tutti i generi di recente pubblicazione. 
La trama sostanzialmente narra le vicissitudini della principessa Kelsea, che viene nascosta dalla madre ancora in fasce e tenuta in affido da una famiglia adottiva.
Questo, poiché il Reggente (Thomas Raleigh) nonché suo zio cospira per ucciderla per poter così salire al trono. 
La storia inizia con una principessa Kelsea, che raggiunta dalle vecchie guardie della regina (sua madre) il giorno del suo diciannovesimo compleanno viene condotta in un lungo viaggio fino alla fortezza dove potrà riprendersi il trono che le spetta.
Qui, la principessa dovrà dar prova del suo coraggio e del suo valore e scoprirà qual'è la vera situazione del suo regno, cosa che la sua famiglia a seguito di un giuramento (che viene menzionato varie volte e lascia un punto interrogativo) le ha sempre tenuto nascosto.
Durante il viaggio, vedremo il cambiamento caratteriale della futura regina, che rendendosi conto della povertà del suo popolo inizia ad avere le sue idee su come governare e cambiare la situazione. 
Nel lungo viaggio scopriremo anche che nel regno confinante al Tearling, ovvero il Mortmense, la Regina Rossa, una tiranna che incute paura persino al suo popolo cospira per la morte di Kelsea. 
Nello sviluppo del libro conosceremo anche la storia di come il Tearling è nato e, grazie a una mappa che potrete trovare alla fine del libro avremmo una visione ampissima del mondo che la scrittrice ha creato.
Nel frattempo la principessa Kelsea durante il viaggio scopre che la pace con Il Mortmense è data da un trattato che prevede la donazione di vite umane (donne, uomini e bambini) al Mortmense, per fini commerciali. 
La prima scelta della futura regina è proprio quella di abolire questa donazione, suscitando così l'ira della temibile Regina Rossa. 
Sostanzialmente questa è la storia, che io ho visto molto come un anticipazione a quello che verrà nei seguiti poiché leggendo questo libro mi sono rimasti moltissimi interrogativi. 
L'ho trovato a tratti noioso poichè le descrizioni dei pensieri della principessa erano fin troppo ampi. C'e anche da dire che tuttavia nelle troppe descrizioni però, sono riuscita a farmi un idea al 100% su come sia stato pensato dall'autrice il regno.
La storia è scritta in terza persona e si alternano i protagonisti. 
A capitoli troviamo Kelsea come protagonista, a capitoli la regina rossa ecc.
Il personaggio che più mi ha colpito è : Lazarus, soprannominato Mazza Chiodata. Questo personaggio interpreta la parte di una guardia della regina e diventerà il braccio destro di Kelsea. Mi è piaciuto per la sua autorità, per la fermezza con la quale affronta le cose, per la prontezza di spirito, è un personaggio che ti entra dentro. Mi è piaciuto davvero per come ha affrontato ogni situazione rischiando anche la vita in nome della fedeltà. 
Un altra cosa che però tuttavia non mi ha convinta è l'elemento
fantasy. Secondo me questo libro di fantasy ne ha ben poco, mi aspettavo più magia, mi aspettavo più colpi di scena invece l'unico elemento fantasy della storia è l'amuleto della principessa che le infonde forza e non si sa cosa altro dato che è descritto pochissimo e neppure la protagonista si spiega come funzioni il meccanismo. 
Per farla breve ribadisco che a tratti ho adorato questo romanzo e non riuscivo a staccarmi dalle pagine, a tratti invece mi trascinavo nella lettura. 
Amo però la Multiplayer che ha fatto veramente un edizione fantastica, non si può non amarla. La grafica è spettacolare e spero che anche i prossimi libri siano presentati in questo modo.
In conclusione leggerò sicuramente il seguito perché mi sono innamorata di Mazza Chiodata e voglio sapere come continuano le vicissitudini di Kelsea. 
Consiglio a tutti questo romanzo. È davvero carino. Merita di essere letto. 

IL MIO VOTO



Per chi non avesse ancora visto l'edizione cartacea, tutte le illustrazioni della recensione le potete trovare all'interno dell'edizione.
Inoltre da questo bellissimo libro , è stato tratto un film con Emma Watson nel ruolo di Kelsea che uscirà prossimamente.
Allora ora che vi ho svelato questi dettagli.. Che ne pensate?
L'avete letto ? 
Lo leggerete? 


LULLABY. ♥

14 commenti:

  1. Io ce l'ho in lista! :D Non vedo l'ora di comprarlo *__*

    RispondiElimina
  2. libro che corteggio pure , insomma la cover è semplice ma mi attira parecchio !la recensione i convince sempre di più! vi prego trovatemi un laoro x poter comprare i libri che desidero.....:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la mia lista è infinita ahahah

      Elimina
  3. Hellooo *^*
    Io personalmente ho adorato questo libro (se vuoi leggere la mia recensione la trovi qui c: ) e sono felicissima di averlo letto. Un fantasy che, finalmente, ha tutti quegli elementi degli high fantasy da noi appassionati del genere tanto amati :3
    Una nota di merito va a Fetch, il mio amorino (?) ahah
    L'unica pecca è che secondo me avrebbero potuto esserci più spiegazioni su come si sia arrivato a un tale ritardo tecnologico nel futuro... Bah! Spero che i dubbi si rivolvano negli altri due libri...
    Bella recensione <3
    Rainy

    RispondiElimina
  4. Bellissimo libro ma secondo me da prendere in edizione cartacea per la copertina che mi piace un casino messo in WL chissà con il Natale alle porte che i miei figli vadano a curiosare nella mia WL e peschino proprio questo??? Io incroci le dita non si sa mai ahahah

    RispondiElimina
  5. Bellissima recensione!!! L'ho amato!!! Non vedo l'ora di proseguire con la storia...e che dire dell'edizione fantastica della Multiplayer?! ADORATO!!! Stra-concordo con te!

    RispondiElimina
  6. Bellissima recensione! Ho comprato l'ebook proprio l'altro giorno (approfittando degli sconti sul Kobo Store :P) e non vedo l'ora di iniziarlo ^^ La copertina la trovo davvero bellissima!

    RispondiElimina
  7. Bellissima la tua recensione, aumenta ancora di più la mia curiosità d
    Di volerlo leggere!complimenti!

    RispondiElimina
  8. A me questo libro ha ispirato fin da subito, quando l'ho visto mesi fa in libreria e non solo ho letto la trama trovandola interessante, ma mi sono subito innamorata dell'edizione. Stupenda, davvero. Spero anche io che i seguiti siano stampati come questo. Per fortuna la mia migliore amica me l'ha regalato a Natale *-* Come primo libro l'ho trovato interessante e scorrevole nella lettura. Sono molto curiosa di leggere i seguiti e penso che siano proprio volute, tutte le domande rimaste in sospeso, come la parte "magica" della storia. Mi son piaciuti tanto sia Kelsea e il suo essere molto diversa dalla madre, si vede che come Regina penserà al suo popolo e combatterà in prima persona per loro, non lascerà fare tutto agli altri. Mazza chiodata anche e son curiosa di Fetch. Lo consiglio moltissimo anche io.

    RispondiElimina
  9. L'ho visto in libreria ed ero molto curiosa, soprattutto perché l'edizione è splendida e la copertina mi tirava l'occhio, ma adesso sono incerta.
    Proverò a prendere l'ebook e se poi ne varrà la pena anche il cartaceo *^*
    Grazie milel per la tua recensione, assolutamente dettagliata.

    RispondiElimina
  10. Questo libro è uscito in un'edizione stupenda! Anche se il prezzo è abbastanza alto e volevo aspettare ancora un po' prima di decidere se prenderlo o meno. In ogni caso sono molto curiosa di leggerlo, anche se mi dispiace sapere che non è tanto fantasy quanto sembra. Io vivo di pane e fantasy praticamente xD

    RispondiElimina
  11. Voglio assolutamente questo libro. Devo leggerlo! Dovunque ho sentito che è un bel libro e l'edizione non è niente male. Lo comprerò al più presto, questo è sicuro.

    RispondiElimina
  12. Sono d'accordo, veramente un bel libro...non me lo sarei aspettata

    RispondiElimina